www.mat2020.com

www.mat2020.com
Cliccare sull’immagine per accedere a MAT2020

martedì 5 aprile 2016

TOUR DATES 05-11 APRILE 2016, di Zia Ross

TOUR DATES 05-11 APRILE 2016


Martedì 05/04
FONDERIA APERTA TEATRO - Via del Pontiere, 40 - VERONA (VR)
THE WINSTONS
Sono un power trio basso, batteria, tastiere e voci dedito alla psichedelica e al culto dell’anarchia ancestrale. I loro grandi templi non sono lontani dal pianeta Gong: si stagliano nell’orizzonte di una Canterbury distrutta, a destra dalla tomba di Hugh Hopper dei Soft Machine e a sinistra di quella di Kevin Ayers. Navigano negli acquitrini maleodoranti del progressive, non curanti dello sporco che resta addosso ai vestiti. E hissenefrega, tanto nel rock’n’roll lo sporco diventa puro stile… Ma solo per l’effetto di un miraggio sembrano in territorio britannico, perché i tre pilastri che sorreggono la struttura sono uno a nord, uno a centro e uno nel sud della penisola italiana. Essi vivono nella stessa città ma non ha un nome pronunciabile senza che qualcuno non faccia una faccia strana. Dunque non la pronunceremo. Basti solo sapere che uno, quello alto, si chiama Rob Wintson, un altro, quello con i baffi, Linnon Winston e il terzo, quello strambo, Enro Winston. E quando sono assieme, anche solo per comprare le sigarette, da sempre, da ben prima di essere una band, erano spiritualmente una band perfetta.

LOCOMOTIV CLUB - Via Sebastiano Serio, 25/2, Parco del Dopolavoro Ferroviario - BOLOGNA (BO)
BLACK MOUNTAIN
info: 348/0833345 - info@locomotivclub.it - www.locomotivclub.it
I canadesi Black Mountain si muovono tra psichedelia, hard blues, folk e prog. L’ultimo lavoro “IV” è previsto in uscita l’1 aprile.
Inizio concerto ore 21.30
Costo biglietto 18 euro + diritti prevendita, 20 euro in cassa la sera del concerto

BIKE BAR - VIA BELLINI 40/A - ALESSANDRIA (AL)
ROCCAFORTE
Gli alessandrini Roccaforte sono in attività da oltre vent’anni e hanno all’attivo 3 dischi (“Parole mai dette”, “Per volontà del re” e “Sentiero #3”, album pubblicato nel 2015), un minialbum (“Frammenti di storia”), tre EP e la raccolta “Sintesi” in cui la band rivista le proprie canzoni con un sound più moderno e ricercato.
Inizio concerto ore 21.30

BLUE NOTE - VIA BORSIERI, 37 - Q.RE ISOLA - MILANO (MI)
LIONEL LOUEKE
Ore 21.00


05-10 Aprile 2016

TEATRO ELFO PUCCINI - c.so Buenos Aires, 33 - MILANO (MI)
STEFANO BOLLANI
LA REGINA DADA
info: 02/00660606 - www.elfo.org
SALA SHAKESPEARE
MAR-SAB: 21:00 / DOM: 16:30


Mercoledì 06/04

BRONSON - VIA CELLA, 50 - MADONNA DELL'ALBERO (RA)
THE WINSTONS
Sono un power trio basso, batteria, tastiere e voci dedito alla psichedelica e al culto dell’anarchia ancestrale. I loro grandi templi non sono lontani dal pianeta Gong: si stagliano nell’orizzonte di una Canterbury distrutta, a destra dalla tomba di Hugh Hopper dei Soft Machine e a sinistra di quella di Kevin Ayers. Navigano negli acquitrini maleodoranti del progressive, non curanti dello sporco che resta addosso ai vestiti. E hissenefrega, tanto nel rock’n’roll lo sporco diventa puro stile… Ma solo per l’effetto di un miraggio sembrano in territorio britannico, perché i tre pilastri che sorreggono la struttura sono uno a nord, uno a centro e uno nel sud della penisola italiana. Essi vivono nella stessa città ma non ha un nome pronunciabile senza che qualcuno non faccia una faccia strana. Dunque non la pronunceremo. Basti solo sapere che uno, quello alto, si chiama Rob Wintson, un altro, quello con i baffi, Linnon Winston e il terzo, quello strambo, Enro Winston. E quando sono assieme, anche solo per comprare le sigarette, da sempre, da ben prima di essere una band, erano spiritualmente una band perfetta.

MASADA - Viale Carlo Espinasse, 41 - MILANO (MI)
SOLCHI SPERIMENTALI”, CONCERTI E PERFORMANCES DI OTTIMI ARTISTI D'AVANGUARDIA
RICCARDO SINIGAGLIA, MAURIZIO MARSICO, SPARKLE IN GREY, SATAN IS MY BROTHER, SSHE RETINA STIMULANS
Tutto è nato da un libro, intitolato “Solchi sperimentali” e dedicato alla musica d’avanguardia di ogni periodo, genere e corrente realizzata nel mondo nell’ultimo mezzo secolo. Ne è autore Antonello Cresti che, dopo il successo di questo suo primo volume, ha deciso di dargli un seguito, intitolato “Solchi sperimentali Italia” e nello specifico scritto per approfondire le realtà musicali più intellettuali e raffinate della nostra nazione.
Ben presto il progetto “Solchi sperimentali” è cresciuto ancora, diventando un Canale Youtube visibile all’indirizzo https://www.youtube.com/channel/UC1W-nIoUDsNhE16tBjVNKHQ e addirittura una tournée in vari locali in Italia.
6 APRILE ore 21,00 – MILANO c/o MASADA con esibizioni di RICCARDO SINIGAGLIA, MAURIZIO MARSICO, SPARKLE IN GREY, SATAN IS MY BROTHER, SSHE RETINA STIMULANS

BLUE NOTE - VIA BORSIERI, 37 - Q.RE ISOLA - MILANO (MI)
BANDA BLACK RIO
Ore 21.00


Giovedì 07/04

PLANET LIVE CLUB - Via del Commercio, 36 - ROMA (RM)
THE WINSTONS
info: http://www.planetliveclub.com - 06 5747826
Sono un power trio basso, batteria, tastiere e voci dedito alla psichedelica e al culto dell’anarchia ancestrale. I loro grandi templi non sono lontani dal pianeta Gong: si stagliano nell’orizzonte di una Canterbury distrutta, a destra dalla tomba di Hugh Hopper dei Soft Machine e a sinistra di quella di Kevin Ayers. Navigano negli acquitrini maleodoranti del progressive, non curanti dello sporco che resta addosso ai vestiti. E hissenefrega, tanto nel rock’n’roll lo sporco diventa puro stile… Ma solo per l’effetto di un miraggio sembrano in territorio britannico, perché i tre pilastri che sorreggono la struttura sono uno a nord, uno a centro e uno nel sud della penisola italiana. Essi vivono nella stessa città ma non ha un nome pronunciabile senza che qualcuno non faccia una faccia strana. Dunque non la pronunceremo. Basti solo sapere che uno, quello alto, si chiama Rob Wintson, un altro, quello con i baffi, Linnon Winston e il terzo, quello strambo, Enro Winston. E quando sono assieme, anche solo per comprare le sigarette, da sempre, da ben prima di essere una band, erano spiritualmente una band perfetta.

LOCANDA BLUES - VIA CASSIA 1284 – ROMA NORD , LA GIUSTINIANA - ROMA (RM)
HEARTACHE + STAIRS OF LIFE LIVE@LOCANDA BLUES
info: 0630310097 - Sms e Whatsapp: 3206917894 - http://www.locandablues.com/
Gli Heartache nascono nel 2008 con l’intento di creare una band Progressive con sonorità sia rock che metal. Nel 2009 la band inizia a farsi strada nel panorama romano tramite una intensa attività live e, dopo diversi cambi di line up nel 2012 grazie alla collaborazione con la CNI, esce “Apophis” primo Ep della band contenente 4 movimenti della suite omonima. La line-up attuale vede Thomas Gabriele alla voce, Matteo Palladini alle chitarre e ai cori, Alessandro Giordano alla batteria e percussioni, Giancarlo Vizzaccaro alle tastiere e Andrea Prestia al basso.
Nella stessa serata Stairs of Life.
Inizio concerto ore 21

HADES LIVE MUSIC PUB - VIA VINCENZO GEMITO 20 - NAPOLI (NA)
HERETIC’S DREAM
Gli Heretic’s Dream sono una band che propone una miscela di hard rock, alternative, progressive e metal. Originariamente la band si è formata in Italia nel 2008 con un altro nome, ora è di base nel Regno Unito ma ha incorporato nuovi membri da Roma. Nel 2013 è uscito l’album “Walk the time”, mentre nel prossimo periodo è prevista l’uscita del nuovo album “Floating state of mind”.
Nella stessa serata Last Frontier e La bottega del tempo.
Inizio concerto ore 22
Costo biglietto 3 euro

LOCOMOTIV CLUB - Via Sebastiano Serio, 25/2, Parco del Dopolavoro Ferroviario - BOLOGNA (BO)
CLAUDIO SIMONETTI’S GOBLIN
info: 348/0833345 - info@locomotivclub.it - www.locomotivclub.it
Dopo una lunga e fortunata carriera, Claudio Simonetti torna calcare i palchi con la sua band, riproponendo i maggiori successi dalle colonne sonore scritte per i maestri dell’horror come Dario Argento e George Romero e dalle pietre miliari del rock progressivo come “Roller” e “Il Fantastico Viaggio del Bagarozzo Mark”.
Inizio concerto ore 22.30
Costo biglietto 15 euro (tessera AICS obbligatoria, costo 8 euro)

LA FELTRINELLI - VIA DIAZ, 10 - LATINA (LT)
LO ZOO DI BERLINO

AUDITORIUM GIO - VIA RUGGERO D'ANDREOTTO, 19 - PERUGIA (PG)
PAOLO FRESU
info: 075/5731100 - www.hotelgio.it - www.facebook.com/hotelgio

AUDITORIUM MORTARA - VIALE DANTE - MORTARA (PV)
ENRICO RAVA
JAZZ FESTIVAL CITTÀ DI MORTARA

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA, GIOVANNI PIERLUIGI DA PALESTRINA - 1, PIAZZA E. PORRINO - CAGLIARI (CA)
EZIO BOSSO - THE 12TH ROOM
info: 070-493118 Fax. 070-487388 / 070-4520249 - http://www.conservatoriocagliari.it/ - segr.amministrativa@conservatoriocagliari.it


07-10 Aprile 2016

AUDITORIUM MORTARA & ALTRE SEDIViale Dante - MORTARA (PV)
JAZZ FESTIVAL CITTÀ DI MORTARA
WALLY ALLIFRANCHINI QUARTET – SPECIAL GUEST ENRICO RAVA
APERITIVO IN MUSICA” CON LALO CONVERSANO TRIO
TOMELLERI SEXTET
CATERINA COMEGLIO E ALBERTO BONACASA
NOVA SAXOPHONE QUARTET & RHYTHM SECTION CON VOX ENSEMBLE - SPECIAL VOCAL WALTER RICCI
BIG BAND DEDALO
TRINACRIA EXPRESS
HARIBOP
GIANCARLO ELLENA QUARTET
JAZZ FESTIVAL CITTÀ DI MORTARA 2016 - TERZA EDIZIONE dal 7 al 10 aprile a Mortara (Pavia)
Programma
GIOVEDÌ 7 APRILE
Auditorium di Mortara – ore 21.00 – ingresso 12 euro
WALLY ALLIFRANCHINI QUARTET – special guest ENRICO RAVA
Il quartetto (Wally Allifranchini - sax, Sandro Gibellini - chitarra, Marco Micheli – contrabbasso, Nicola Stranieri - batteria), con la partecipazione straordinaria del grande trombettista Enrico Rava, presenta standard americani dagli anni ‘40 a oggi, rivisitati in chiave jazzistica.
Enrico Rava è sicuramente il jazzista italiano più conosciuto e apprezzato a livello internazionale. Da sempre impegnato nelle esperienze più diverse e più stimolanti, è apparso sulla scena jazzistica a metà degli anni sessanta, imponendosi rapidamente come uno dei più convincenti solisti del jazz europeo. La sua schiettezza umana e artistica lo pone al di fuori di ogni schema e ne fa un musicista rigoroso ma incurante delle convenzioni. La sua poetica immediatamente riconoscibile, la sua sonorità lirica e struggente sempre sorretta da una stupefacente freschezza d’ispirazione, risaltano fortemente in tutte le sue avventure musicali.
VENERDÌ 8 APRILE
Cum Lounge Bar – dalle ore 18.00 – ingresso libero
APERITIVO IN MUSICA” con LALO CONVERSANO TRIO
Lalo Conversano, nato in Italia ma cresciuto in Argentina, ha studiato e suonato il jazz in America per 40 anni. Con il suo trio (Lalo Conversano - tromba, flicorno e cornetta, Sandro Di Pisa – chitarra, Marcello Testa – contrabbasso) propone un programma quanto mai eclettico, con un repertorio che spazia tra il jazz, il latin e il funk.
Auditorium di Mortara – ore 21.00 – ingresso 12 euro
TOMELLERI SEXTET
Il sestetto (Paolo Tomelleri - clarinetto, Carlo Bagnoli – sax baritono, Fabrizio Bernasconi - piano, Marco Mistrangelo - contrabbasso, Tony Arco - batteria, Irene Natale - voce) trae ispirazione da due grandi periodi storici del jazz: il periodo dello “swing” e quello del “main stream”. Periodi che hanno caratterizzato la storia del jazz con percorsi storici che hanno visto protagonisti molti tra i migliori solisti americani dell’epoca tra gli anni quaranta e cinquanta e brani tra i più apprezzati e fruibili dagli appassionati di tutti i continenti. Ricordi e rimandi storici ma rivisitati in un’ottica attuale e proposti da un gruppo di professionisti tra i più conosciuti e richiesti del jazz milanese. Paolo Tomelleri, clarinettista e saxofonista, fa parte di quel gruppo di musicisti storici che, a partire dai primi anni ‘50, hanno contribuito in maniera determinante alla diffusione del jazz in Italia. In questo sestetto ha voluto con sé anche Carlo Bagnoli, altro musicista storico del jazz italiano, con il quale ha condiviso esperienze e incontri straordinari, spesso in compagnia di alcuni tra i più grandi solisti americani ed europei.
SABATO 9 APRILE
Libreria “Le mille e una pagina” – ore 15.00 – ingresso libero
Incontro con CATERINA COMEGLIO e ALBERTO BONACASA - “THE FIRST LADIES OF JAZZ”
La cantante Caterina Comeglio e il pianista Alberto Bonacasa propongono un pomeriggio dedicato alle voci femminili che hanno definito la storia del jazz, dalla sassy Sarah Vaughan, all'attivista Nina Simone, dalla fragile Billie Holiday alla first lady per eccellenza Ella Fitzgerald. Con musica e parole il duo presenta i grandi successi che hanno segnato la carriera di queste straordinarie artiste, raccontando la loro storia di vita ed evidenziando le caratteristiche che le hanno rese protagoniste assolute del canto jazz internazionale.
Auditorium di Mortara – ore 21.00 – ingresso 12 euro
NOVA SAXOPHONE QUARTET & RHYTHM SECTION con VOX ENSEMBLE - Special vocal WALTER RICCI
Il Nova Saxophone Quartet (Wally Allifranchini – sax/flauto, Walter Calafiore - sax, Claudio Guida – sax/flauto, Tommaso Uncini – sax/clarinetto) insieme a Max Tempia (piano/tastiere), Attilio Zanchi (contrabbasso), Tommaso Bradascio (batteria) e il Vox Ensemble (formato dalle cantanti Caterina Comeglio, Marica Sottile, Giorgia Allifranchini) propone un repertorio che spazia dal jazz al soul, dalla musica brasiliana alle canzoni napoletane di ieri e di oggi.
Il Nova Saxophone Quartet & Rhythm Section, nuovo progetto nato nel novarese, dà una nuova veste ai tradizionali quartetti di sax utilizzando anche due flauti e un clarinetto. Insieme ad una sezione ritmica di grande spessore spazia tra la musica brasiliana, il pop e il jazz, utilizzando anche i suoni di tastiere elettroniche.
Il Vox Ensemble è formato da tre giovani voci femminili molto diverse tra loro: Caterina Comeglio, figlia d'arte e jazzsinger, Marica Sottile, dalla voce limpida e cristallina, e Giorgia Allifranchini, cantante soul dalla voce potente.
Walter Ricci è la nuova promessa del vocalese-crooner italiano. Napoletano, non dimentica la sua terra di origine e, tra una jazz ballade e uno swing, reinterpreta in chiave jazzistica alcuni standard napoletani.
DOMENICA 10 APRILE
Piazza Vittorio Emanuele II – dalle ore 12.00 (in caso di pioggia i concerti si terranno presso la biblioteca Civico 17)
BIG BAND DEDALO
La band nasce da un corso di musica di insieme ad indirizzo jazzistico tenuto da Wally Allifranchini all'interno della scuola Dedalo di Novara e ogni anno realizza un progetto diverso. Nel 2016 si dedica alla musica soft degli anni ’30 e ’40, sia strumentale che vocale. Altra novità di quest’anno è la presenza di un coro di 10 elementi che, spinti dalla loro insegnante Jasmine La Bianco, si sono appassionati alla disciplina corale jazzistica aggiungendosi alla band.
TRINACRIA EXPRESS
Il “treno sonoro” Trinacria Express nasce nel 2013 dall'incontro di quattro studenti siciliani del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara. La band è formata da Marco Severa al flauto, Carletto Spanò alla chitarra (autore di numerose composizioni del gruppo), Matteo Balcone al basso elettrico e Gianfilippo Invincibile alla batteria. Negli anni il progetto musicale si avvalso inoltre della preziosa presenza di musicisti conosciuti lungo lo stivale quali Roberto Manuzzi ai sassofoni, Pasquale Paterra alla tromba, Salvoandrea Lucifora al trombone. I loro lavori in studio vantano la collaborazione (soprattutto nel primo album ''Cialomi'') di Teo Ciavarella, Carmen Spatafora, Flavio Piscopo e Alfio Antico. La loro musica, vissuta come un’inarrivabile corsa di un fantomatico vagone che può solcare le acque fino a superare le colonne d'Ercole, evoca immagini di mitologie antiche, utilizzate come fonte d'ispirazione. I canti popolari, come quelli di lavoro degli avi, passano da avvolgenti fusioni laviche con il jazz e il rock.
HARIBOP
HariboP è un quartetto hard bop di recente formazione composto da Gabriele Pelli (tromba), Yazan Greselin (pianoforte), Roberto Piccolo (contrabbasso), Massimo Pintori (batteria). Gabriele Pelli si approccia alla tromba a soli 10 anni. Inizia gli studi presso la Scuola Civica Musicale di Mortara diretta dal Maestro Gabriele Comeglio. Dopo pochi anni entra a far parte della Big Band degli allievi diretta dal M° Comeglio che, nel corso degli anni, ospita alcuni dei migliori solisti internazionali (oltre allo stesso Comeglio, Bob Mintzer, Charlie Mariano, Herb Pomeroy, Phil Woods, Randy Brecker ecc.). Continua gli studi con il Maestro Emilio Soana presso l'Istituto Superiore di Studi Musicali “Franco Vittadini” di Pavia durante gli anni universitari e si esibisce in numerosissimi concerti e jam session.
GIANCARLO ELLENA QUARTET
Giancarlo Ellena proviene dal mondo classico, ma dopo numerosi corsi e specializzazioni sul jazz decide di dedicarsi solo alla musica afro-americana. Il quartetto (Giancarlo Ellena – sax, Renato Pompilio – chitarra, Fabio De March – basso, Carlo Bernardinello - batteria) propone i brani dell’album “A Night in Tunisia”, il primo disco jazz di Ellena, realizzato al rientro da una lunga tournée in Tunisia (2011) in cui ha modo di collaborare con diversi musicisti del luogo. L’album parte proprio da una sua originale rivisitazione del celebre brano di Dizzy Gillespie “A Night in Tunisia” e contiene anche 8 brani inediti (scritti dall’eclettico Ellena e intitolati con il nome di ognuno degli artisti con cui ha suonato in Tunisia), ognuno dei quali ha la particolarità di presentare una melodia che corrisponde al carattere della persona a cui è dedicato. Uno di questi brani è stato riconosciuto dalla Rai come “poesia della musica”.


Venerdì 08/04

CONSERVATORIO CARLO GESUALDOVia F. Tammone, 1 - VENOSA (PZ)
LE ORME - FELONA E/AND SORONA 2016 TOUR
info: 0971 46056
Per festeggiare i cinquant’anni di storia, Le Orme decidono di fare un regalo a tutti i propri fan: un nuovo doppio album e doppio vinile. Una versione rivisitata, italiana ed inglese, con nuovi arrangiamenti, di uno degli album più importanti della carriera: “Felona e Sorona”. La formazione attuale de Le Orme vede Michi Dei Rossi (membro storico della band) alla batteria, Michele Bon alle tastiere, organo hammond, pianoforte e synth, e Fabio Trentini alla voce, basso, chitarra e basso pedale.

TEATRO LEONARDO - VIA ANDREA MARIA AMPERE, 1, - MILANO (MI)
SOLTANTO "SKYE"
info: 02 2668 1166 - www.teatroleonardo.it
I concerti di Area M, Biglietto intero € 15,00 - Ridotto Area M Card € 10,00

OFFICINA GIOVANI - CANTIERI CULTURALI - SPAZIO EX MACELLI - PIAZZA MACELLI - PRATO (PO)
THE WINSTONS
Sono un power trio basso, batteria, tastiere e voci dedito alla psichedelica e al culto dell’anarchia ancestrale. I loro grandi templi non sono lontani dal pianeta Gong: si stagliano nell’orizzonte di una Canterbury distrutta, a destra dalla tomba di Hugh Hopper dei Soft Machine e a sinistra di quella di Kevin Ayers. Navigano negli acquitrini maleodoranti del progressive, non curanti dello sporco che resta addosso ai vestiti. E hissenefrega, tanto nel rock’n’roll lo sporco diventa puro stile… Ma solo per l’effetto di un miraggio sembrano in territorio britannico, perché i tre pilastri che sorreggono la struttura sono uno a nord, uno a centro e uno nel sud della penisola italiana. Essi vivono nella stessa città ma non ha un nome pronunciabile senza che qualcuno non faccia una faccia strana. Dunque non la pronunceremo. Basti solo sapere che uno, quello alto, si chiama Rob Wintson, un altro, quello con i baffi, Linnon Winston e il terzo, quello strambo, Enro Winston. E quando sono assieme, anche solo per comprare le sigarette, da sempre, da ben prima di essere una band, erano spiritualmente una band perfetta.

C.S.A. INTIFADA - VIA DI CASALBRUCIATO 15 - ROMA (RM)
GANG - SANGUE E CENERE LIVE TOUR
Continua il tour dei GANG che presentano il loro ultimo disco "SANGUE E CENERE".

BLITZ LIVE MUSIC PUB - PIAZZA DELLA REPUBBLICA 1 - FRAZ. SAN GIOVANNI ALLA VENA, VICOPISANO (PI)
EVELINE’S DUST E BACKFIRE
Gli Eveline’s Dust sono Nicola Pedreschi (tastiere e voce), Lorenzo Gherarducci (chitarre), Angelo Carmignani (batteria) e Marco Carloni (basso). Band ispirata al Progressive Rock classico anni ‘70 italiano ed inglese (dai Perigeo ai King Crimson, dal Banco ai Genesis), e moderno: Steven Wilson su tutti.
Nel Gennaio 2013 è uscito il primo disco “Time changes” , mentre questa sera presentano il nuovo album
The Painkeeper”.
Ad aprire la serata ci sarà la band prog metal dei Backfire che presenterà i primi brani del nuovo album (in fase di realizzazione).
Inizio evento dopo le ore 20.30
Ingresso gratuito

AUDITORIUM MARIO RIGONI STERN - VIA G.M. FERRARIO 53 - AGRATE BRIANZA (MB)
"REVERIE" GNOS FURLANIS, IL TIMP DAL SIUM ("NOTTI FRIULANE, IL TEMPO DEL SOGNO")
Il progetto Rêverie viene creato dal compositore e chitarrista Valerio Vado, con lo scopo di ottenere un sound definibile come “ethno-progressive”, attingendo alle radici della musica antica italiana, europea e mediterranea, ed elaborando tali suggestioni attraverso una sensibilità moderna. L’ultimo album è “Gnos furlanis, il Timp dal Sium”.
Inizio concerto ore 20.45

ARCI LA LO.CO. - VIA TRIESTE - OSNAGO (LC)
DIRAXY // 039
info: 039 952 0089 - info@arcilaloco.org
I Diraxy sono una band post progressive di Milano. Nati a fine 2013, ricercano sonorità e tematiche tipiche del post progressive di matrice nord-europea, ispirandosi a band come Haken, Porcupine Tree, Opeth, Tesseract, Leprous e Karnivool. Il 29 febbraio è uscito l’album “The Vagrant”.
Inizio concerto ore 21

BLUE NOTE - VIA BORSIERI, 37 - Q.RE ISOLA - MILANO (MI)
NICK THE NIGHTFLY ORCHESTRA – “UNFORGETTABLE” NATALIE & NAT KING COLE
Ore 21.00


Sabato 09/04

LA CASA DI ALEX - LA CASA DEL ROCK PROGRESSIVO E DINTORNI - Via Moncalieri, 5 - Milano (MI)
SYNDONE
Tessera associativa obbligatoria con validità annuale: 5 euro – ingresso 10 euro
Dopo il grande successo di “Odysseas”, i Syndone tornano con un nuovo album, “Eros e Thanatos”, pubblicato da AltrOck e che verrà presentato questa sera. Il lavoro è un concept album ispirato al “Cantico dei Cantici” e alla traduzione di Guido Ceronetti, e vedrà la partecipazione di due straordinari special guests: Steve Hackett, leggendaria chitarra dei Genesis, e Ray Thomas, flauto e voce dei The Moody Blues.
Inizio concerto ore 21.30

LOFT350 - VIA GIARDINI 350 - MODENA (MO)
PATRIZIA LAQUIDARA

TEATRO IF - IF: IDEA FACTORY ROMA, COWORKING SPACE FOR CREATIVE PROFESSIONALS - VIA NOMENTANA 1018 - ROMA (RM)
OAK - ROCKBOOK
info: 349 111 7296 - info@if-roma.com
Rockbook”, il nuovo progetto di Jerry Cutillo e OAK basato sul nuovo album “Viandanze”, diventa un live show senza precedenti, che coniuga l’impatto di forme sonore e Art Rock con il nuovo e più avanzato Progressive italiano. Un “Rockbook” il cui percorso vede le composizioni di Jerry Cutillo, sorretto da otto artisti tra cui il maestro F. De Renzi e Al Bruno (membro della R. Fripp league of crafty guitarists) intrecciarsi con le esperienze del giornalista Maurizio Baiata, dello scrittore Pino Mereu e della sociologa e critico d’arte Pamela Cento che, sulle onde del sesto cd degli OAK, diventano happening, incontro, creatività e racconto. Il leader della formazione, che ha al suo attivo collaborazioni con autentiche icone anni ’70, come David Jackson, Glenn Cornick, Richard Sinclair, Dave Pegg, Sonja Kristina ed altri, con “Rockbook” lancia un nuovo paradigma musicale: l’espressione del Rock Progressivo non ha limiti né confini, storici, geografici e stilistici. La sua energia e il suo potente messaggio multimediale vanno al cuore delle emozioni, dalle magiche radici folkloriche alle atmosfere sospese fra sogno e realtà, da scoprire in “Rockbook”.
Inizio concerto ore 21

COMUNITÀ GIOVANILE - VICOLO CARPI, 5 - BUSTO ARSIZIO (VA)
DARK AGES
info: 0331 623727 - www.comunitagiovanile.org
Storica band prog metal italiana, nata nel 1982, nel 2013 ha pubblicato il nuovo album “Teumman part 2”, seguito di Teumman, uscito nel 2011. Teumman è un concept album che ci riporta in un lontano passato, più precisamente in Mesopotamia dove nacquero le prime civiltà. Questa sera presentano la nuova formazione.

ORATORIO DON BOSCO - CORSO MAZZINI 71 - MAROSTICA (VI)
MALUS ANTLER
Malus Antler è un ‘’PROGetto’’ musicale creato nel 2012 a Mussolente (VI) da Fabio Bordignon (basso) e Alex Donanzan (chitarra e voce) in seguito ad una loro comune passione per il rock progressivo. Nei brani della band si possono percepire diverse influenze che vanno dalla classica, al jazz fino ad arrivare al rock tradizionale, alla musica orientale e a tendenze contemporanee.
Inizio concerto ore 21.30

FOGOLÂR FURLAN “SOT LA NAPE” - VIA SABOTINO 30 - MOMBELLO DI LIMBIATE (MI)
RÊVERIE
Il progetto Rêverie viene creato dal compositore e chitarrista Valerio Vado, con lo scopo di ottenere un sound definibile come “ethno-progressive”, attingendo alle radici della musica antica italiana, europea e mediterranea, ed elaborando tali suggestioni attraverso una sensibilità moderna. L’ultimo album è “Gnos furlanis, il Timp dal Sium”. Nello spettacolo di questa sera la band sarà coadiuvata dalle voci multicolori del coro Policrome Khoròs e dalle stupende immagini realizzate in diretta dall’artista Mariangela Zabatino.
Inizio concerto ore 19
Ingresso a invito. Per partecipare, scrivere entro il 31 marzo 2016 a postmaster@reverieweb.com

PIAZZA - PALUDI (CS)
LE ORME - FELONA E/AND SORONA 2016 TOUR
info: 0971 46056
Per festeggiare i cinquant’anni di storia, Le Orme decidono di fare un regalo a tutti i propri fan: un nuovo doppio album e doppio vinile. Una versione rivisitata, italiana ed inglese, con nuovi arrangiamenti, di uno degli album più importanti della carriera: “Felona e Sorona”. La formazione attuale de Le Orme vede Michi Dei Rossi (membro storico della band) alla batteria, Michele Bon alle tastiere, organo hammond, pianoforte e synth, e Fabio Trentini alla voce, basso, chitarra e basso pedale.
Inizio concerto ore 21

CLUB IL GIARDINO LUGAGNANO via Cao del Prà, 82 LUGAGNANO(VR)
GLI SPETTRI
Nati nel 1964 e “messi in stand by” negli anni ‘70, i fiorentini Spettri, tornano sulle scene nel 2011. Lo scorso anno è uscito “2973 – MMCMLXXIII La nemica dei ricordi” per Black Widow Records. Ospite Stefano Corsi dei Whisky Trail.
Inizio concerto ore 21.30
Nota: per l’ingresso è obbligatorio tesserarsi al club al costo di 10 euro; in più è previsto un contributo variabile per il concerto. Per tutti i dettagli contattare il Club Il Giardino

AUDITORIUM FORUM 19 - Via Roma - VERUNO(NO)
THE WATCH
Da sempre gruppo progressivo innamorato dei Genesis, i The Watch possono vantare tra le proprie fila la voce di Simone Rossetti ritenuta la voce che più di tutte, nel panorama musicale, si avvicina a quella di Peter Gabriel. Lo spettacolo di questa sera è dedicato agli album “Trespass” e “Nursery crime”.
Inizio concerto ore 21.30

CANCELLO DEL CINABRO - piazza del Monastero - GENOVA Sampierdarena(GE)
FUNGUS E NATHAN
info: 389/5741721 - 010/6442695 - cinabro@oicl.it - http://www.pubcinabro.it/
I Fungus nascono a Genova nel 2002 come gruppo di improvvisazione totale per evolvere successivamente verso composizioni più definite, sospese tra rock chitarristico, caldo e valvolare, e robuste tentazioni folk, acustiche. Hanno all’attivo tre album (“Careful”, “Better than Jesus” e “The Face of Evil”) e un EP (“25 grams”).
I Nathan sono una progressive tribute band attualmente composta da sette elementi. Questa sera presentano il loro primo album d’inediti “Nebulosa”.
Inizio concerto ore 21.45
Costo biglietto 10 euro, con cena 25 euro

CHINASKI PIZZERIA MUSIC PUB - STRADA PROVINCIALE 54 - STRETTI (VE)
LEPTONS
info: 0421 316606
I Leptons sono una band nata per portare sui palchi la musica creata dal chitarrista, cantante e compositore sardo Lorenzo Monni. Il primo lavoro pubblicato è “Between Myth and Absence” (2015).
Inizio concerto ore 22

Bloom di Mezzagovia Curiel, 39 - MEZZAGO(MI)
THE WINSTONS
info: Tel: 039 623853 - 039/6067351 Fax: 039 6022742 - www.bloomnet.org - www.facebook.com/bloom.mezzago
Sono un power trio basso, batteria, tastiere e voci dedito alla psichedelica e al culto dell’anarchia ancestrale. I loro grandi templi non sono lontani dal pianeta Gong: si stagliano nell’orizzonte di una Canterbury distrutta, a destra dalla tomba di Hugh Hopper dei Soft Machine e a sinistra di quella di Kevin Ayers. Navigano negli acquitrini maleodoranti del progressive, non curanti dello sporco che resta addosso ai vestiti. E hissenefrega, tanto nel rock’n’roll lo sporco diventa puro stile… Ma solo per l’effetto di un miraggio sembrano in territorio britannico, perché i tre pilastri che sorreggono la struttura sono uno a nord, uno a centro e uno nel sud della penisola italiana. Essi vivono nella stessa città ma non ha un nome pronunciabile senza che qualcuno non faccia una faccia strana. Dunque non la pronunceremo. Basti solo sapere che uno, quello alto, si chiama Rob Wintson, un altro, quello con i baffi, Linnon Winston e il terzo, quello strambo, Enro Winston. E quando sono assieme, anche solo per comprare le sigarette, da sempre, da ben prima di essere una band, erano spiritualmente una band perfetta.
Inizio concerto ore 22
Costo biglietto 8 euro

BENICIO LIVE GIGS - VIA ELIGIO PORCU 63 - GIAVERA DEL MONTELLO (TV)
CLAUDIO SIMONETTI’S GOBLIN
Dopo una lunga e fortunata carriera, Claudio Simonetti torna calcare i palchi con la sua band, riproponendo i maggiori successi dalle colonne sonore scritte per i maestri dell’horror come Dario Argento e George Romero e dalle pietre miliari del rock progressivo come “Roller” e “Il Fantastico Viaggio del Bagarozzo Mark”.
Inizio concerto ore 22.30
Costo biglietto 20 euro in prevendita, 22 euro in cassa

CSC CENTRO STABILE DI CULTURA - VIA LEOGRA SS. 46 KM.21 - S. VITO DI LEGUZZANO , SCHIO (VI)
GIÖBIA
Il progetto Giöbia, nato a Milano nel 1994, è uno dei punti di riferimento più importanti del rock psichedelico italiano molto apprezzato anche all’estero. Il loro ultimo lavoro è “Magnifier”.

CIRCOLO ARCI ISLAND - Via Magno Magnini - PERUGIA (PG)
GANG - SANGUE E CENERE LIVE TOUR
Continua il tour dei GANG che presentano il loro ultimo disco "SANGUE E CENERE".

CIRCOLO H - piazza Aldo Moro 36 - LATINA (LT)
LO ZOO DI BERLINO
Paolo Tarsi, musicista e compositore, porta in scena questa sera il suo ultimo lavoro “Furniture music for new primitives”.
Inizio concerto ore 22.30

LOFT350 - VIA GIARDINI 350 - MODENA (MO)
PATRIZIA LAQUIDARA


Domenica 10/04

BLUE NOTE - Via Borsieri, 37 - Q.re Isola - MILANO (MI)
STANLEY JORDAN
Ore 21.00

TEATRO LEMUSE - VIALE ALDO MORO, 109/A - FLERO (BS)
PHOENIX AGAIN @ FLEROCK
I Phoenix Again annunciano la loro presenza, domenica 10 aprile, al festival "FleRock" che si svolgerà presso il Teatro LeMuse di Flero tra l'8 e il 10 aprile 2016 e vedrà la partecipazione di ben 14 gruppi del panorama rock e cantautoriale bresciano.
Ore 20.30 - Ingresso libero

TEATRO D’EUROPA - VIA VALLE, 18 - CESINALI (AV)
OSANNA
info: 340 3850485 - peppino.langastro@tin.it
Gli Osanna hanno “firmato” il 2015 con il nuovo doppio CD e LP “Palepolitana” (un acronimo tra “Palepoli”, nome storico della città di Napoli e album degli Osanna del ’73, e “metropolitana”, ovvero treno underground della città contemporanea che è famosa nel mondo per le sue stazioni dell’arte). La nuova formazione capitanata dal leader storico, voce e chitarra acustica Lino Vairetti, vede Pako Capobianco alla chitarra elettrica, Gennaro Barba alla batteria, Nello D’Anna al basso, Sasà Priore al piano e tastiere e Irvin Vairetti voce e vintage keyboard.
Inizio concerto ore 20
Opening act: EVOKA - Felona e Sorona live

TRAFFIC LIVE CLUB - via Prenestina 738 - ROMA (RM)
VENUS’S DELIGHT
Progetto nato nel 2014 che offre un rock progressivo che richiama gli anni ’70, con digressioni moderne che accarezzano complessi come Porcupine tree o gli stessi Radiohead. Il primo lavoro della band è “Road to the north”.
Nella stessa serata Aredhea e Rainfall.
Inizio concerto ore 21
Costo biglietto 5 euro

STAZIONE GAUSS - PIAZZALE FALCONE BORSELLINO, 17 - PESARO (PU)
THE WINSTONS
Sono un power trio basso, batteria, tastiere e voci dedito alla psichedelica e al culto dell’anarchia ancestrale. I loro grandi templi non sono lontani dal pianeta Gong: si stagliano nell’orizzonte di una Canterbury distrutta, a destra dalla tomba di Hugh Hopper dei Soft Machine e a sinistra di quella di Kevin Ayers. Navigano negli acquitrini maleodoranti del progressive, non curanti dello sporco che resta addosso ai vestiti. E hissenefrega, tanto nel rock’n’roll lo sporco diventa puro stile… Ma solo per l’effetto di un miraggio sembrano in territorio britannico, perché i tre pilastri che sorreggono la struttura sono uno a nord, uno a centro e uno nel sud della penisola italiana. Essi vivono nella stessa città ma non ha un nome pronunciabile senza che qualcuno non faccia una faccia strana. Dunque non la pronunceremo. Basti solo sapere che uno, quello alto, si chiama Rob Wintson, un altro, quello con i baffi, Linnon Winston e il terzo, quello strambo, Enro Winston. E quando sono assieme, anche solo per comprare le sigarette, da sempre, da ben prima di essere una band, erano spiritualmente una band perfetta.

ARA PACIS MUSEO - LUNGOTEVERE IN AUGUSTA - ROMA (RM)
LO ZOO DI BERLINO


Lunedì 11/04

PASTIFICIO ELETTRICOvia Galileo Ferraris n. 162 - AREZZO (AR)
THE WINSTONS
Sono un power trio basso, batteria, tastiere e voci dedito alla psichedelica e al culto dell’anarchia ancestrale. I loro grandi templi non sono lontani dal pianeta Gong: si stagliano nell’orizzonte di una Canterbury distrutta, a destra dalla tomba di Hugh Hopper dei Soft Machine e a sinistra di quella di Kevin Ayers. Navigano negli acquitrini maleodoranti del progressive, non curanti dello sporco che resta addosso ai vestiti. E hissenefrega, tanto nel rock’n’roll lo sporco diventa puro stile… Ma solo per l’effetto di un miraggio sembrano in territorio britannico, perché i tre pilastri che sorreggono la struttura sono uno a nord, uno a centro e uno nel sud della penisola italiana. Essi vivono nella stessa città ma non ha un nome pronunciabile senza che qualcuno non faccia una faccia strana. Dunque non la pronunceremo. Basti solo sapere che uno, quello alto, si chiama Rob Wintson, un altro, quello con i baffi, Linnon Winston e il terzo, quello strambo, Enro Winston. E quando sono assieme, anche solo per comprare le sigarette, da sempre, da ben prima di essere una band, erano spiritualmente una band perfetta.

Nessun commento:

Posta un commento