www.mat2020.com

www.mat2020.com
Cliccare sull’immagine per accedere a MAT2020

mercoledì 20 aprile 2016

TOUR DATES 20-26 APRILE 2016, di Zia Ross

TOUR DATES 20-26 APRILE 2016


Mercoledì 20/04

TEATRO VERDI VIA GHIBELLINA 99FIRENZE (FI)
EZIO BOSSO - THE 12TH ROOM
info: 055/213496 – 055/212320 - http://www.teatroverdionline.it

BLUE NOTE - Via Borsieri, 37 - Q.re IsolaMILANO (MI)
JAVIER GIROTTO & AIRES TANGO
Ore 21.00

TEATRO HERBERIAPiazza Antonio Gramsci, 1/BRUBIERA (RE)
PATRIZIA LAQUIDARA

LE BALADIN BIRRERIA - Piazza 5 LuglioPIOZZO (CN)
PAOLO BONFANTI

SALONE DI PALAZZO DELLA RAGIONEpiazza delle ErbePADOVA (PD)
PAOLO FRESU
info: 3421486878

TEATRO AUDITORIUM UNICALVIA P. BUCCIARCAVACATA DI RENDE (CS)
STEFANO BOLLANI
LA REGINA DADA
info: 0984/4911 - www.unical.it

ORANGE ROCK CAFÉVIA NAZARIO SAURO 15PESCARA (PE)
MICHAEL ANGELO BATIO
Chitarrista heavy metal statunitense, Michael Angelo Batio è considerato uno dei chitarristi più veloci al mondo tanto che la rivista Guitar One lo ha votato nel 2003 come il più veloce shredder di tutti i tempi, definendolo un capriccio della natura; più che un uomo, una macchina. Forte di una conoscenza totale del suo strumento, Batio è anche inventore di alcuni sistemi elettronici per attenuare i disturbi in uscita dalla chitarra, ottenendo legati e tapping molto precisi. Batio è stato uno dei primi chitarristi in grado di suonare in legato anche con impugnatura sopra il manico e ha anche suonato chitarre a 29 tasti.


Giovedì 21/04

MAISON & LOISIR, SALONE DELL’ABITARE DI AOSTAArea Espace Aosta, via Lavoratori Vittime del Col du Mont 24AOSTA (AO)
EUGENIO FINARDI TOUR “40 ANNI DI MUSICA RIBELLE”
info: info e prevendite http://bit.ly/1GLq3ku
Eugenio Finardi annuncia un tour dal titolo “40 anni di musica ribelle” per celebrare l’uscita, nel 1976, di “Sugo”, album che contiene alcune delle canzoni più note del cantautore milanese quali “Musica ribelle”, “La radio”, “Oggi ho imparato a volare”.
Nei concerti Finardi eseguirà per intero “Sugo” utilizzando gli arrangiamenti, ove possibile anche gli strumenti originali degli anni settanta. Dice Finardi: Perchè “Sugo”?, "Quando Gianni Sassi, fondatore dell’etichetta Cramps e mio discografico di allora, mi chiese il titolo del disco risposi: “SUGO" "Perché?" "Perché amalgama sapori diversi per condire musica italiana". Perchè “Musica ribelle”?, "Volevo che “Musica ribelle” fosse un pezzo utile e travolgente. Che trasmettesse tutta la grinta e la potenza del Rock ma con tutte le caratteristiche della musica italiana: tonalità maggiore, melodia accattivante, perfino i mandolini, anche se elettrici e amplificati da un Marshall 200 watt. C'é addirittura un suono di synth suonato da Fariselli che riproduce le basse di una cornamusa sarda!"
La scaletta del disco:
1. Musica Ribelle - 2. La Radio - 3. Quasar - 4. Soldi - 5. Ninnananna - 6. Sulla Strada - 7. Voglio - 8. Oggi Ho Imparato A Volare - 9. La C.I.A. - 10. La Paura Del Domani

SALONE DELLE FESTE - P.A. CROCE VERDEVia G. Cavalli 5 SESTRI PONENTE (GE)
PAOLO BONFANTI • RESISTENZA IN BLUES
dalle ore 18:00 alle ore 20:00

LEGEND CLUB MILANOViale Enrico Fermi, 98 (MM Affori Centro)MILANO(MI)
EVELINE’S DUST – EMERGENZA FESTIVAL ROAD TOUR
Gli Eveline’s Dust sono Nicola Pedreschi (tastiere e voce), Lorenzo Gherarducci (chitarre), Angelo Carmignani (batteria) e Marco Carloni (basso). Band ispirata al Progressive Rock classico anni ‘70 italiano ed inglese (dai Perigeo ai King Crimson, dal Banco ai Genesis), e moderno: Steven Wilson su tutti. Nel Gennaio 2013 è uscito il primo EP “Time changes” , mentre da poco hanno pubblicato il nuovo lavoro “The Painkeeper” (leggi la genesi dell’album).
Inizio concerto ore 22

STRUTTURA BIRRAvia Giovanni Bovio 2/bPRATO (PO)
LVTVM E UPANISHAD
LVTVM
Due bassi, batteria e synth. Strumentali, tra stoner, post metal e ambient. Toscani, del Monte Amiata. Nascono nel 2012 dall’incontro di membri di Autoblastindog e Quiet In The Cave. Nei primi due anni di vita compongono e suonano alcuni concerti condividendo il palco con Ornaments e Filth In My Garage all’episodio Zero del Macigni Festival a Milano. Poi in giro per la Toscana aprono per Mombu, Storm(o), In Zaire, Three Steps To The Ocean. Il 25 Aprile 2014 esce “ADAM”, il loro primo disco, edito da Lizard Records e Cave Canem DIY.
Upanishad
Progetto sonoro che nasce nel lontano 2000 che ha attraversato negli anni varie forme fino ad arrivare a quella attuale, un trio basso chitarra e batteria che propone il proprio repertorio originale, fatto di rock e contaminazioni di ogni genere creando così una particolare miscela sonora, in grado si stupire sempre l’ascoltatore attraverso stacchi repentini tempi storti e atmosfere cupe e ipnotiche, il tutto guidato da una voce struggente e graffiante. L’approccio progressive fa da collante richimando alla mente personaggi e band come Frank Zappa, Myke Patton, Tool, At The Drive In, ma anche roba più dura come Botch, Dillinger Escape Plan e più leggera come Primus e Radiohead.
Inizio concerto ore 22
Ingresso gratuito

TEATRO VERDIP.zza XX Settembre, 5MARTINA FRANCA (TA)
STEFANO BOLLANI
LA REGINA DADA
info: 080/4805080 - www.teatropubblicopugliese.it


Venerdì 22/04

TEATRO TONIOLO - Piazzetta Cesare Battisti, 1MESTRE (VE)
EZIO BOSSO - THE 12TH ROOM
info: Biglietteria Tel. 041 971666 - www.culturaspettacolovenezia.it

LA SUONERIAVIA DEI PARTIGIANI 4SETTIMO TORINESE (TO)
THE BEATBOX
info: 011/80.28.540 - www.suoneriasettimo.it
I “finti” Beatles più veri che ci siano in Italia, detto così suona un po' strano ma è la Beatles tribute band italiana che gira il mondo portando sul palco un vero concerto dei Fab Four. O quasi.

TEATRO BUSNELLIvia Dante 30DUEVILLE (VI)
PATRIZIA LAQUIDARA

CLUB IL GIARDINO LUGAGNANO via Cao del Prà, 82 - LUGAGNANO (VR)
MOONGARDEN + FEAT. ESSERELÀ
VERONA PROGFEST
Moongarden: Cristiano Roversi e David Cremoni si incontrarono nel lontano 1994 per registrare le “idee ProgRock” di Roversi. I due musicisti capiscono subito di avere entrambi la stessa particolare visione di quel genere. Con l’aiuto, alla voce, di Simone Baldini Tosi la band registra un demo chiamato “Moonsadness” che attira subito l’attenzione di alcune etichette prog come Mellow Records, Musea e Vinyl Magic. Dopo “Moonsadness” la band entra in studio per registrare il nuovo album (il primo registrato in uno studio professionale) “Brainstorm Of Emptyness”. Una volta stabilizzata la lineup con Massimiliano Sorrentini (batteria), Luca Palleschi (voce) e Mirko Tagliasacchi (basso), la band registra altri due album: “The Gates of Omega” (2CD) e “Round Midnight” per la nuova Label Galileo Records. Con questa formazione, la band ha avuto l’opportunità straordinaria di accompagnare Mr. John Wetton per diversi concerti italiani ed europei. Con l’album “Songs From The Lighthouse” i Moongarden “atterrano” in America vendendone tantissime copie, anche grazie alla distribuzione curata da SPV e ProgRock Records, per non parlare poi del brillante artwork di Ed Unitsky unito al nuovo logo disegnato da Mark Wilkinson. Nel 2009, la band cambiò di nuovo direzione in qualcosa di veramente moderno e fresco. La band decide di lasciarsi alle spalle tutte le classiche influenze prog, scegliendo di guardare avanti e creando una nuova concezione del genere… una sorta di Crossover Rock Prog, pubblicando un album controverso come “A Vulgar Display of Prog” che include la canzone “Demetrio & Magdalen” particolarmente apprezzata dal membro fondatore dei Genesis, Mr. Anthony Phillips. Dopo aver partecipato al “Night of the Prog Festival” a Loreley nel 2010, i Moongarden si fermano per qualche anno, dedicandosi alla realizzazione di nuovi pezzi. Nel frattempo c’è anche qualche cambiamento nella line up, con due nuovi ingressi: Mattia Scolfaro (batteria) e Dimitri Sardini (chitarre). A dicembre 2014 la band ha pubblicato il nuovo album (il settimo) “Voyeur” sotto Ma.Ra.Cash Records.
feat.Esserelà è un funambolico trio strumentale tastiere-chitarra-batteria, anomala line-up che risolve la questione basso alla stessa maniera di Ray Manzarek dei Doors (note basse con la mano sinistra e parte melodica, su pianoforte e suono Hammond, con la destra). Ne deriva un sound vintage dal brillantissimo interplay, sorta di Oblivion Express di Brian Auger lanciato su binari deraglianti e ipervitaminici, ricchi di cambi ritmici e soli esaltanti. Un sound eclettico che pare riecheggiare il grande epicentro rock dei ’60 e ’70, ma rivitalizzato da nuova energia e da grande freschezza intepretativa, tutt’altro che museale. I nostri eroi (bolognesi) si chiamano Renato Minguzzi (chitarra), Francesco Chiampolini (pianoforte e tastiere) e Lorenzo Muggia (batteria), non amano prendersi troppo sul serio (i titoli attestano una propensione molto divertita), ma suonano alla grande una sorta di jazz-rock-blues con rimandi classici e tinte prog-fusion e psichedeliche (con i Doors ci stanno pure certe analogie sonore). Lo scorso anno è uscito il primo album “Tuorl”.

TEATRO COMUNALE FABRIZIO DE ANDRÈPiazza Leonardo Da VinciMANDELLO DEL LARIO (LC)
EUGENIO FINARDI TOUR “40 ANNI DI MUSICA RIBELLE”
info: info e prevendite http://on.fb.me/1M7xCXS
Eugenio Finardi annuncia un tour dal titolo “40 anni di musica ribelle” per celebrare l’uscita, nel 1976, di “Sugo”, album che contiene alcune delle canzoni più note del cantautore milanese quali “Musica ribelle”, “La radio”, “Oggi ho imparato a volare”.
Nei concerti Finardi eseguirà per intero “Sugo” utilizzando gli arrangiamenti, ove possibile anche gli strumenti originali degli anni settanta. Dice Finardi: Perchè “Sugo”?, "Quando Gianni Sassi, fondatore dell’etichetta Cramps e mio discografico di allora, mi chiese il titolo del disco risposi: “SUGO" "Perché?" "Perché amalgama sapori diversi per condire musica italiana". Perchè “Musica ribelle”?, "Volevo che “Musica ribelle” fosse un pezzo utile e travolgente. Che trasmettesse tutta la grinta e la potenza del Rock ma con tutte le caratteristiche della musica italiana: tonalità maggiore, melodia accattivante, perfino i mandolini, anche se elettrici e amplificati da un Marshall 200 watt. C'é addirittura un suono di synth suonato da Fariselli che riproduce le basse di una cornamusa sarda!"
La scaletta del disco:
1. Musica Ribelle - 2. La Radio - 3. Quasar - 4. Soldi - 5. Ninnananna - 6. Sulla Strada - 7. Voglio - 8. Oggi Ho Imparato A Volare - 9. La C.I.A. - 10. La Paura Del Domani

MI-RÒ - via Adige 5, frazione BadileZIBIDO SAN GIACOMO (MI)
COSCIENZA DI ZENO + UBI MAIOR
La Coscienza di Zeno (CDZ) band progressive nata nel 2007 a Genova
Nel Giugno 2013 esce “Sensitività”, album prodotto da Fading Records; questo trova presto numerosi riscontri positivi da parte del pubblico, tanto che già all’inizio del 2014 ne viene stampata una seconda edizione.
In Maggio il gruppo presenta parte dei nuovi brani sui palchi di due festival: la Fiera Internazionale della Musica (FIM) e l’AltrOck Festival
A cavallo tra 2013 e 2014 la CDZ partecipa a numerosi festival in ambito progressive, come Convention Prog-résiste, Veruno 2daysofprog+1 e Fiera Internazionale della Musica.
Nella primavera del 2014 viene prodotta da Fading Records la ristampa del primo album omonimo, con un formato rinnovato e l’aggiunta di due bonus track: “Colofonia” e “Il paradiso degli altri”.
La notte anche di giorno” è il terzo album de “La coscienza di Zeno” uscito a gennaio 2015
Guidi Colombi - basso (Trama, Narrow Pass, Armalite, Il Tempio delle clessidre, Hidebehind, Not a Good Sign),
Andrea Orlando - batteria (Finisterre, Malombra, Real Dream), Alessio Calandriello - cantante (Narrow Pass, Hidebehind, Lucid Dream, Not a Good Sign),
Davide Serpico - chitarra
Luca Scherani - Tastiere(Hostsonaten, Trama, Periplo)
Ubi Maior
Gli Ubi Maior nascono all'inizio degli anni 2000 per suonare del genuino rock progressive di stampo italiano.Nel 2005 l’album d’esordio Nostos, ottiene ottime recensioni dalla critica specializzata.
Nello stesso anno il quintetto è tra i protagonisti del “Prog Day” di Lecco, concerto tributo a Un Biglietto per l’Inferno, in cui la band si trova a dividere il palco con artisti come Rodolfo Maltese (Banco), Patrizio Fariselli (Area), Tony Pagliuca (Le Orme) and Mauro Gnecchi (Un Biglietto per l’Inferno).La performance è inclusa nel DVD dedicato all’evento (distribuito da BTF). Gli anni il 2007 e il 2009 vedono gli Ubi Maior impegnati in per diversi concerti e collaborazioni.Nel giro di poco tempo la Mellow Records invita due volte gli Ubi Maior a incidere due cover, per il CD tributo ai King Crimson e ai Moody Blues: “Prince Rupert Awakes” e “Veteran Cosmic Rocker” sono i brani scelti per i CD The Letters (King Crimson) e Higher and Higher(The Moody Blues). Nel giugno del 2009 esce il loro attesissimo secondo album “Senza Tempo”. Comincia il tour senza tempo tra il 2010 e il 2011Nel 2012 le prime session di composizione che porteranno all’incisione nel 2014 del terzo album “Incanti bio meccanici”, che vede la luce il 12 febbraio del 2015.
Gabriele Manzini - Hammond, tastiere, piano, organo
Mario Moi - Voce, violino, tromba
Marcella Arganese - Chitarra classica, acustica, elettrica, 12 corde, sitarWalter
Gualtiero Gorreri - Basso
Alessandro di Caprio – batteria

THE HOR - THE HOUSE OF ROCKPIAZZA MAZZOTTI 1/BSASSARI (SS)
ULAN BATOR
info: 328/7023404

SPAZIO MUSICA - Via Faruffini, 5 - PAVIA (PV)
MANDOLIN BROTHERS

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICAVia Pietro de Coubertin- ROMA (RM)
PEPPE BARRA
info:06/80241281 - 199/109783 - www.auditorium.com

TEATRO MERCADANTE - via MercadanteALTAMURA (BA)
STEFANO BOLLANI
LA REGINA DADA

FESTIVAL RAMApiazza Ferdinando di SavoiaPESCHIERA DEL GARDA (VR)
PANZERBALLETT
Unica data italiana per la progressive funky math jazz metal band tedesca dei Panzerballett.
Inizio concerto ore 21
Costo biglietto 8 euro

CROSSROADS LIVE CLUBvia Braccianese, 771OSTERIA NUOVA (RM)
KARNATAKA
I Karnataka sono un gruppo Progressive Rock inglese. Il gruppo fu fondato nel 1997 dalla cantante Rachel Jones, dal tastierista Jonathan Edwards e dal bassista Ian Jones. Melodie vocali eteree accompagnate da una pout-pourrit di suoni strumentali epici che si combinano per creare un unico suono. Questo e’ il segreto celato che vuole essere condiviso. “The Gathering Light”, vincitore del Best International Album al Web World Awards, è un vero tour de force, un capolavoro del rock celtico contemporaneo che trascende i confini musicali e trasporta in un’era in cui la musicalita’, la creatività e l’individualità costituivano i caratteri distintivi delle leggende del rock britannico. E’ il suo unico suono che ha catalizzato fino ad oggi l’attenzione di autentiche leggende quali Robert Plant, Status Quo e Porcupine Tree.
Inizio concerto ore 22
Costo biglietto 15 euro + consumazione

TELLING STORIES APSvia del Borgo di San Pietro 99/NBOLOGNA (BO)
MARBLE HOUSE
Raccontare, interpretare, sognare, realizzare. Marble House mira a portare in scena storie in musica, attraverso esplosioni sonore e melodie melancoliche, il tutto contornato da liriche romantiche e cambi di tempo frenetici quanto imprevedibili.
Inizio concerto ore 22.30
Ingresso riservato ai soci (tessera AICS 8 euro)


Sabato 23/04

FABRIK - Via Goffredo Mameli, 216CAGLIARI (CA)
ULAN BATOR

CLUB IL GIARDINO LUGAGNANO via Cao del Prà, 82 - LUGAGNANO (VR)
KARNATAKA
VERONA PROGFEST
I Karnataka sono un gruppo Progressive Rock inglese. Il gruppo fu fondato nel 1997 dalla cantante Rachel Jones, dal tastierista Jonathan Edwards e dal bassista Ian Jones. Melodie vocali eteree accompagnate da una pout-pourrit di suoni strumentali epici che si combinano per creare un unico suono. Questo e’ il segreto celato che vuole essere condiviso. “The Gathering Light”, vincitore del Best International Album al Web World Awards, è un vero tour de force, un capolavoro del rock celtico contemporaneo che trascende i confini musicali e trasporta in un’era in cui la musicalita’, la creatività e l’individualità costituivano i caratteri distintivi delle leggende del rock britannico. E’ il suo unico suono che ha catalizzato fino ad oggi l’attenzione di autentiche leggende quali Robert Plant, Status Quo e Porcupine Tree.
Inizio concerto ore 22
Costo biglietto 15 euro + consumazione

TEATRO MIELAPiazza Luigi Amedeo Duca degli Abruzzi, 3TRIESTE (TS)
EUGENIO FINARDI TOUR “40 ANNI DI MUSICA RIBELLE”
info: info e prevendite http://bit.ly/1po079c - 040365119 - fax 040367817 - teatro@miela.it
Eugenio Finardi annuncia un tour dal titolo “40 anni di musica ribelle” per celebrare l’uscita, nel 1976, di “Sugo”, album che contiene alcune delle canzoni più note del cantautore milanese quali “Musica ribelle”, “La radio”, “Oggi ho imparato a volare”.
Nei concerti Finardi eseguirà per intero “Sugo” utilizzando gli arrangiamenti, ove possibile anche gli strumenti originali degli anni settanta. Dice Finardi: Perchè “Sugo”?, "Quando Gianni Sassi, fondatore dell’etichetta Cramps e mio discografico di allora, mi chiese il titolo del disco risposi: “SUGO" "Perché?" "Perché amalgama sapori diversi per condire musica italiana". Perchè “Musica ribelle”?, "Volevo che “Musica ribelle” fosse un pezzo utile e travolgente. Che trasmettesse tutta la grinta e la potenza del Rock ma con tutte le caratteristiche della musica italiana: tonalità maggiore, melodia accattivante, perfino i mandolini, anche se elettrici e amplificati da un Marshall 200 watt. C'é addirittura un suono di synth suonato da Fariselli che riproduce le basse di una cornamusa sarda!"
La scaletta del disco:
1. Musica Ribelle - 2. La Radio - 3. Quasar - 4. Soldi - 5. Ninnananna - 6. Sulla Strada - 7. Voglio - 8. Oggi Ho Imparato A Volare - 9. La C.I.A. - 10. La Paura Del Domani

DAL CANONICOcont. San Materno Brenca, Via Chiancarelle, 48MOLA DI BARI (BA)
ALEX CARPANI BAND - SO CLOSE SO FAR TOUR
info: 080 473 77 44 - 347 27 131 40 - 348 66 285 93 - 348 72 128 67 - www.dalcanonico.com -https://www.facebook.com/Dal-Canonico-Soggiorni-Eventi-e-Gastronomia-85029977683/
La band ritorna in Puglia a due anni di distanza dall'ultima apparizione in occasione di Fasano Jazz 2014.
Verrà suonato per intero il nuovo album So Close. So Far. più alcuni brani della discografia precedente ed un omaggio a sorpresa a David Bowie.

TEATRO ARCILIUTOPIAZZA MONTEVECCHIO, 5 - ROMA (RM)
PERIFERIA DEL MONDO IN TOUR
1996 - 2016 VENTI ANNI DI PASSIONE ROCK”
Alessandro Papotto (Voce e Fiati)
Giovanni Tommasi (Chitarra elettrica)
Edoardo Petretti (Tastiere)
Claudio Braico (Basso elettrico)
Tony Zito (Batteria)
Sabato 23 Aprile 2016 ore 21.00 ROMA – Teatro Arciliuto
Ospiti: Bruno Vegliante (Tastiere) e Alberto D’annibale (Violino)
Periferia Del Mondo è una band di rock progressive che nasce a Roma nel 1996 da un’idea del polistrumentista Alessandro Papotto (BANCO del Mutuo Soccorso), del chitarrista Giovanni Tommasi, del tastierista Bruno Vegliante, del bassista Claudio Braico e del batterista Tony Zito.
Dopo qualche anno di concerti nei club della capitale viene pubblicato il cd con la registrazione del concerto a Reggio Emilia “Omaggio a Demetrio Stratos 1999” mentre l’anno dopo esce il primo disco in studio “In ogni luogo, in ogni tempo” che vede la partecipazione di Francesco Di Giacomo e Rodolfo Maltese del Banco nel brano di apertura “L’infedele”. Nel 2002 esce “Un milione di voci” con la partecipazione di Mauro Pagani (PFM), Vittorio Nocenzi (Banco), Luca Sapio (Area), e di tanti altri musicisti della scena musicale italiana. La seconda pubblicazione dal vivo, questa volta in dvd, riguarda la registrazione del concerto al “Gouveia Art Rock Festival” avvenuto in Portogallo nel 2004 mentre nel 2006 esce il terzo disco “Perif3ria Del Mondo” pubblicato dalla “Electromantic Records” di Beppe Crovella (Arti & Mestieri).
Si intensificano i concerti in Italia e all’estero tra cui spiccano la partecipazione al “Prog-Rèsiste Festival” in Belgio nel 2008, e la partecipazione alla prima edizione del “Prog Exhibition” di Roma nel 2010, insieme ai musicisti più conosciuti della scena progressive internazionale tra cui Ian Anderson (Jethro Tull), John Wetton (King Crimson) e David Jackson (Van der Graaf Generator). Quest’ultima performance viene pubblicata nel cofanetto in cd e dvd “Prog Exhibition” dall’etichetta “Aereostella” di Iaia De Capitani e Franz Di Cioccio (PFM) che nel 2013 curano la produzione esecutiva del quarto disco della band “Nel regno dei ciechi”. Per l’occasione del Tour che celebra i Venti anni di attività di Periferia Del Mondo, la band sarà affiancata dal pianista e tastierista Edoardo Petretti.

MAAMVia Prenestina 913ROMA (RM)
JENNY SORRENTI E FABIANO LELLI
Grande evento da non mancare! Presentazione del libro di poesie "L'inverno sono gli altri - poesie del tempo rubato" scritto da me (Roberto Vignoli) e da Nanni Malpica, sabato 23 aprile alle ore 18:30, al Maam, Museo dell'altro e dell'altrove curato da Giorgio de Finis, in via Prenestina 913; parteciperanno gli editori Matteo Chiavarone e Davide Morbidelli, il grande poeta Claudio Damiani, gli autori (io e Nanni) e ci sarà un concerto dei fantastici musicisti Jenny Sorrenti e Fabiano Lelli. E chi vorrà trattenersi per cena potrà farlo nella sala ristoro, con cucina etnica,
ore 18:30

INSUBRIA FESTIVALMARCALLO CON CASONE (MI)
FOLKSTONE
Si preannuncia una rovente stagione live, un evento più bello dell'altro!
Si parte sabato 23 aprile da Marcallo con Casone (MI), per la nostra rassegna di festival interceltici e medievali d’Italia, che quest'anno toccherà grandi eventi open air come l'Insubria Festival, il Rievocandum - Cinquecentesca, il Montelago Celtic Festival e una sorpresa per il nord Italia che speriamo di annunciare a breve…!”

OUTSIDER PUBVia San Cassiano, 72QUINTO DI TREVISO (TV)
MAD FELLAZ
Mad Fellaz è un gruppo di giovani musicisti che nasce nel 2010 come trio sperimentale, arricchendo poi la sua formazione nel tempo. Nel 2013 è uscito il primo album omonimo, mentre da poco è uscito il nuovo lavoro “Mad Fellaz II”.

MUSEO DEL TERRITORIO SA CORONA ARRUBIAloc. SpinarbaLUNAMATRONA (VS)
SVM
Gli SVM sono un trio sardo nato nel 2014 su iniziativa di Andrea Sanna, Nicola Vacca e Mauro Medde. Insieme condividono l’idea di un jazz non soltanto basato sulla rilettura degli standard ma aperto e influenzato dalle nuove correnti musicali moderne che ne caratterizzano i brani, gli arrangiamenti, il suono.
Inizio concerto ore 20.30

CSOA ZAPATAVIA SAMPIERDARENA 36GENOVA (GE)
GANG - SANGUE E CENERE LIVE TOUR
info: 010/4699200 – www.dirittinrete.org/zapata
Continua il tour dei GANG che presentano il loro ultimo disco "SANGUE E CENERE".

TEATRO PALAZZOCORSO SONNINO 142/DBARI (BA)
STEFANO BOLLANI
LA REGINA DADA

FESTA DELLA MUSICA RUVIANOpiazza nuovaRUVIANO (CE)
ENZO AVITABILE

TEATRO ROSSINI - PIAZZA ALBANI 1PESARO (PU)
AIRES TANGO
JAZZ IN PROVINCIA
info: 0721/387621 - www.conservatoriorossini.it -

TEATRO POLITEAMA GENOVESE - Via Bacigalupo 2 - Genova (GE)
THE BEATBOX
info: 010 8393589 - Fax 010 872254 - botteghino@politeamagenovese.it
I “finti” Beatles più veri che ci siano in Italia, detto così suona un po' strano ma è la Beatles tribute band italiana che gira il mondo portando sul palco un vero concerto dei Fab Four. O quasi.


23-24 aprile 2016

THE ONEPiazzale Pietro GobettiCASSANO D'ADDA (MI)
PROG FESTIVAL CON
ASTROLABIO • DIRAXY • KALISANTROPE • MIRRORMAZE • UBI MAIOR • LA RESA DELLA BESTIA •FAUST & THE MALCHUT ORCHESTRA
Prog Festival presso TheOne con
23/4 Astrolabio • Diraxy • Kalisantrope• Mirrormaze -
24/4 Ubi Maior • La Resa della Bestia •Faust & the Malchut Orchestra
Inizio concerti ore 21


Domenica 24/04

BARRIO'S CAFÈpiazzale Donne Partigiane (Barona)MILANO (MI)
MAD MUSEUM - DIRAXY - LAW 18

CIRCOLO ARCI BOLOGNESIp.tta san nicolò 6aFERRARA (FE)
MOLOCH LIVE @BOLOGNESI
GIANNI VENTURI E LUCA FATTORI IN DUO
PRIMA live performance di MOLOCH.
Sarà epica. Sarà intellettuale. Sarà dirompente. E assolutamente non 'politically correct'. Sarà una serata senza compromessi. Per ascoltare la nostra musica. Per sostenere la nostra rivoluzione artistica e, in genere, la musica indipendente. Per acquistare (finalmente) l'album in versione CD, straordinariamente confezionato in una versione che non dimenticherete facilmente. Per scoprire i nostri grandissimi compagni di viaggio: LoboLoto e Andrea Pavinato. Per perdere i riferimenti con la realtà. Oppure, per ritrovarli. Per coloro che si sentono stretti nelle maglie di un 'capitalismo democratico' intollerante e dilagante. Per entrare in risonanza con una rivoluzione che, inevitabilmente, comincia da dentro. Per amore della poesia, della libertà, dell'individualità creativa. Per ascoltare il nostro MANIFESTO, che è progressive, che è rock, che è elettronico. Ma anche sinfonico.”

GOODFELLASVia Raffaele Morghen 34NAPOLI (NA)
OAK - ROCKBOOK
Rockbook”, il nuovo progetto di Jerry Cutillo e OAK basato sul nuovo album “Viandanze”, diventa un live show senza precedenti, che coniuga l’impatto di forme sonore e Art Rock con il nuovo e più avanzato Progressive italiano. Un “Rockbook” il cui percorso vede le composizioni di Jerry Cutillo, sorretto da otto artisti tra cui il maestro F. De Renzi e Al Bruno (membro della R. Fripp league of crafty guitarists) intrecciarsi con le esperienze del giornalista Maurizio Baiata, dello scrittore Pino Mereu e della sociologa e critico d’arte Pamela Cento che, sulle onde del sesto cd degli OAK, diventano happening, incontro, creatività e racconto. Il leader della formazione, che ha al suo attivo collaborazioni con autentiche icone anni ’70, come David Jackson, Glenn Cornick, Richard Sinclair, Dave Pegg, Sonja Kristina ed altri, con “Rockbook” lancia un nuovo paradigma musicale: l’espressione del Rock Progressivo non ha limiti né confini, storici, geografici e stilistici. La sua energia e il suo potente messaggio multimediale vanno al cuore delle emozioni, dalle magiche radici folkloriche alle atmosfere sospese fra sogno e realtà, da scoprire in “Rockbook”.
Inizio concerto ore 22
Ingresso gratuito

TEATRO CURCICorso Vittorio Emanuele, 71BARLETTA (BARLETTA-ANDRIA-TRANI)
STEFANO BOLLANI
LA REGINA DADA
info: 0883/332456 – 332522 - www.comune.barletta.ba.it/retecivica/teatrocurci

DIAVOLO ROSSOPiazza San Martino 4 (ex chiesa di S. Michele)ASTI (AT)
YO YO MUNDI
info: 0141/355699 - 340/1590733 - www.diavolorosso.it - www.facebook.com/diavolo.rosso.37

BLUE NOTE - Via Borsieri, 37 - Q.re IsolaMILANO (MI)
PILAR
Ore 21.00

PIAZZA VERDIFINALE EMILIA (MO)
EUGENIO FINARDI TOUR “40 ANNI DI MUSICA RIBELLE”
Eugenio Finardi annuncia un tour dal titolo “40 anni di musica ribelle” per celebrare l’uscita, nel 1976, di “Sugo”, album che contiene alcune delle canzoni più note del cantautore milanese quali “Musica ribelle”, “La radio”, “Oggi ho imparato a volare”.
Nei concerti Finardi eseguirà per intero “Sugo” utilizzando gli arrangiamenti, ove possibile anche gli strumenti originali degli anni settanta. Dice Finardi: Perchè “Sugo”?, "Quando Gianni Sassi, fondatore dell’etichetta Cramps e mio discografico di allora, mi chiese il titolo del disco risposi: “SUGO" "Perché?" "Perché amalgama sapori diversi per condire musica italiana". Perchè “Musica ribelle”?, "Volevo che “Musica ribelle” fosse un pezzo utile e travolgente. Che trasmettesse tutta la grinta e la potenza del Rock ma con tutte le caratteristiche della musica italiana: tonalità maggiore, melodia accattivante, perfino i mandolini, anche se elettrici e amplificati da un Marshall 200 watt. C'é addirittura un suono di synth suonato da Fariselli che riproduce le basse di una cornamusa sarda!"
La scaletta del disco:
1. Musica Ribelle - 2. La Radio - 3. Quasar - 4. Soldi - 5. Ninnananna - 6. Sulla Strada - 7. Voglio - 8. Oggi Ho Imparato A Volare - 9. La C.I.A. - 10. La Paura Del Domani

TEATRO ROSSETTIVIALE XX SETTEMBRE 45TRIESTE (TS)
EZIO BOSSO - THE 12TH ROOM
info: 040/3593511 - www.ilrossetti.it

RAINDOGS HOUSE - OFFICINE SOLIMANOPiazza Pippo RebagliatiSavona(SV)
NATHAN
Stasera i Nathan presentano in anteprima nazionale il concept album “Nebulosa” Un’ora di Rock Progressivo cantato in italiano, con richiami a Genesis, Gentle Giant, Yes, Banco. Suonano: Piergiorgio Abba (tastiere), Bruno Lugaro (voce), Fabio Sanfilippo (batteria), Daniele Ferro (chitarre), Mauro Brunzu (basso) e Monica Giovannini (cori).
Inizio concerto ore 22
Ingresso gratuito con tessera Arci

JAILBREAK LIVE CLUB - Va Tiburtina 870 - ROMA (RM)
SINTONIA DISTORTA
I Sintonia Distorta sono un quintetto lodigiano con vent’anni d’attività alle spalle. Lo scorso anno è uscito il primo album “Frammenti d’incanto”, un esordio in grande stile hard-progressive, che sa coniugare tensione ed energia rock a sonorità epiche e sinfoniche.
Inizio concerti ore 21.30
Ingresso gratuito


Lunedì 25/04

CASTELLO DI SONCINOVia Guglielmo Marconi SONCINO (CR)
AINUR @ SONCINO FANTASY
Il progetto Ainur nasce nel 2004, la loro musica trae ispirazione dal “Silmarillion” di J.R.R. Tolkien. Hanno all’attivo quattro album: “From ancient times” (2006), “Children of Hurin” (2007), “Lay of Leithian” (2009) e “The lost tales” (2013).
Inzio Soncino Fantasy ore 10
Costo biglietto 10 euro, ridotto 8,50 euro

TORINO JAZZ FESTIVALPIAZZA CASTELLOTORINO (TO)
MUSICA NUDA / PETRA MAGONI + FERRUCCIO SPINETTI + ENRICO RAVA
info: TORINO JAZZ FESTIVAL 22 APRILE - 1 MAGGIO 2016 - FRINGE TORINO JAZZ FESTIVAL • TORINOwww.torinojazzfestival.it - https://www.facebook.com/torinojazzfestival - https://twitter.com/torinojazzfest - -torinojazzfestival@comune.torino.it
per orario vedere sul sito

TORINO JAZZ FESTIVALPIAZZA CASTELLOTORINO (TO)
ROY PACI, FARAUALLA
info: TORINO JAZZ FESTIVAL 22 APRILE - 1 MAGGIO 2016 - FRINGE TORINO JAZZ FESTIVAL • TORINOwww.torinojazzfestival.it - https://www.facebook.com/torinojazzfestival - https://twitter.com/torinojazzfest - -torinojazzfestival@comune.torino.it
per orario vedere sul sito

TEATRO AUDITORIUM ANDREA FERRARIVia Palladio 1CAMPOSANPIETRO (PD)
THE BEATBOX
info: 010 8393589 - Fax 010 872254 - botteghino@politeamagenovese.it
I “finti” Beatles più veri che ci siano in Italia, detto così suona un po' strano ma è la Beatles tribute band italiana che gira il mondo portando sul palco un vero concerto dei Fab Four. O quasi.

PARCO STORICO DI MONTE SOLEMARZABOTTO (BO)
EUGENIO FINARDI TOUR “40 ANNI DI MUSICA RIBELLE”
info:
Eugenio Finardi annuncia un tour dal titolo “40 anni di musica ribelle” per celebrare l’uscita, nel 1976, di “Sugo”, album che contiene alcune delle canzoni più note del cantautore milanese quali “Musica ribelle”, “La radio”, “Oggi ho imparato a volare”.
Nei concerti Finardi eseguirà per intero “Sugo” utilizzando gli arrangiamenti, ove possibile anche gli strumenti originali degli anni settanta. Dice Finardi: Perchè “Sugo”?, "Quando Gianni Sassi, fondatore dell’etichetta Cramps e mio discografico di allora, mi chiese il titolo del disco risposi: “SUGO" "Perché?" "Perché amalgama sapori diversi per condire musica italiana". Perchè “Musica ribelle”?, "Volevo che “Musica ribelle” fosse un pezzo utile e travolgente. Che trasmettesse tutta la grinta e la potenza del Rock ma con tutte le caratteristiche della musica italiana: tonalità maggiore, melodia accattivante, perfino i mandolini, anche se elettrici e amplificati da un Marshall 200 watt. C'é addirittura un suono di synth suonato da Fariselli che riproduce le basse di una cornamusa sarda!"
La scaletta del disco:
1. Musica Ribelle - 2. La Radio - 3. Quasar - 4. Soldi - 5. Ninnananna - 6. Sulla Strada - 7. Voglio - 8. Oggi Ho Imparato A Volare - 9. La C.I.A. - 10. La Paura Del Domani

LOCALITÀ VARIETutta Italia
ATTENZIONE:
in occasione del 25 aprile sono previsti numerosi concerti in piazza ed è un po' complicato segnalarli tutti. Tenete d'occhio i manifesti, la stampa e le radio locali, può capitarvi sotto casa un bel concerto, col valore aggiunto di una data significativa da celebrare.


Martedì 26/04
BLUE NOTE - Via Borsieri, 37 - Q.re IsolaMILANO (MI)
PAOLO PELLEGATTI QUINTET
Ore 21.00

JAZZINOV.LE DIAZ • SPAZIO FIERACAGLIARI (CA)
MAURO ERMANNO GIOVANARDI, GIANLUCA DE RUBERTIS
info: 070/341418 - http://www.jazzino.it

TEATRO ROSSETTIVIALE XX SETTEMBRE 45TRIESTE (TS)
STEVEN WILSON - HAND. CANNOT. ERASE TOUR
info: 040/3593511 - www.ilrossetti.it
biglietti:
• Platea B 46 euro
• Platea C 40,25 euro
• Platea rialzata 40,25 euro
• Prima Galleria 34,50 euro

TEATRO BRANCACCIOVia Merulana, 244ROMA(RM)
LE ORME - FELONA E/AND SORONA 2016 TOUR
Per festeggiare i cinquant’anni di storia, Le Orme decidono di fare un regalo a tutti i propri fan: un nuovo doppio album e doppio vinile. Una versione rivisitata, italiana ed inglese, con nuovi arrangiamenti, di uno degli album più importanti della carriera: “Felona e Sorona”. La formazione attuale de Le Orme vede Michi Dei Rossi (membro storico della band) alla batteria, Michele Bon alle tastiere, organo hammond, pianoforte e synth, e Fabio Trentini alla voce, basso, chitarra e basso pedale.

TEATRO VERDIVIA PALESTRO 40PISA (PI)
PAOLO FRESU, RICHARD GALLIANO
info: 050/941111 - www.teatrodipisa.pi.it

Nessun commento:

Posta un commento