www.mat2020.com

www.mat2020.com
Cliccare sull’immagine per accedere a MAT2020

venerdì 1 gennaio 2016

Ivan Graziani ci lasciava il 1 gennaio del '97, di Wazza


Se ne andava a soli 51 anni, il 1 gennaio del 1997, Ivan Graziani.
Cantautore rock ed eccellente chitarrista, aveva iniziato come tutti quelli della sua "classe", con gruppi beat: "Ivan e i Saggi", "Anonima Sound".
Le sue doti di chitarrista non passarono inosservate… collaborò con Herbert Pagani, Lucio Battisti, Antonello Venditti, Francesco De Gregori, Bruno Lauzi.


"Rischiò" di diventare il cantante della PFM. con cui collabora in "Chocolate  Kings".
Poi la sua "svolta", come cantautore, scrivendo autentici capolavori della musica italiana, grazie alla sua sensibilità e ironia. "Lugano Addio", "Firenze", "Pigro", "Monna Lisa", "Agnese”,  "Signora bionda dei ciliegi"...
Si dilettava anche come fumettista, pittore, scultore, scrittore.
Fu seppellito con la sua "Gibson" e il gilet di pelle che indossava sempre.
Spesso dimenticato dai mass-media, non ha raccolto per quello che ha seminato..
Per non dimenticare!

WK




1 commento:

  1. Grazie per averci ricordato un rocker speciale, ma anche unico, come Ivan.

    RispondiElimina